Arianna, signora del labirinto

pubblicato in: Eventi, Senza categoria | 0

Seminario a orientamento gestaltico-archetipico  con Riccardo Zerbetto

giovedì 26 maggio 2016 – ore 19.00-23.00

Per quanto si voglia sfogliare il libro delle umane vicende non è facile trovare una figura di donna sulla quale il mito proietti una più ricca molteplicità di significati.

Figlia, sorella, sposa, l’abbandonata, la madre, regina, dea, la traditrice tradita, l’abbandonata… sfaccettature del femminile che convergono in un labirintico intreccio nei racconti che la riguardano.

Non ultimi quelli che narrano delle sue tante morti. Tante quanti i destini che in lei convergono e che da lei si dipartono.

Donna “al confine” tra vicino Oriente e Occidente, tra cultura minoico-micenea e dorico-greca, tra matriarcato e patriarcato, tra divinità e derelitta umanità, tra eroismo e perversione, tra fascino per il nuovo e attaccamento all’antico, stritolata tra amori agli antipodi, madre e non madre, persa nel labirinto delle troppe vie che in lei si intrecciano inestricabilmente e regina essa stessa di quel labirinto dal quale il suo filo sa percorrere la trama che spezza il legame con il potere antico per inaugurare, seppure tragicamente, un nuovo tragitto della storia.

Il seminario prevede tre momenti.

Alla presentazione del tema, accompagnata da immagini su Knosso e l’isola di Naxos, seguiranno uno spuntino mediterraneo e un percorso esperienziale in stile gestaltico-archetipico, nel quale si intrecceranno i contributi più personali dei partecipanti sulla base di evocazioni testuali o condivisioni sul tema dell’abbandono e del “lutto in amore”.

Ingresso 25 euro. È necessario iscriversi (entro il 20 maggio) scrivendo a info@scuolaphilo.it.

Riccardo Zerbetto, psichiatra e direttore del Centro Studi di Terapia della Gestalt, già presidente della European Assoction for Psychotherapy. Coordina con Primo Lorenzi la collana “Mito e Psiche” per Alpes Edizioni.

presso

Philo – Pratiche filosofiche, via Piranesi 12 – Milano – piano I

Passante Ferroviario/Porta Vittoria – Autobus/73 e 90 – Tram/12-27

Scarica la locandina