RINASCERE. Capodanno a Noceto tra fine e nuovo inizio

pubblicato in: Eventi, Senza categoria | 0

Aggiornamento sul Capodanno nocetino ed il periodo successivo:

Capodanno: saremo una trentina e abbiamo deciso di prescindere dalle Social meditations  che non hanno raccolto un sufficiente numero di adesioni.

Celebreremo il Capodanno dandoci l’opportunità di “digerire” l’anno passato assimilando profondamente tutto il buono che ci ha portato (anche attraverso il dolore, spesso) e liberarci di tutto quello che non sentiamo più utile “nostro” e che possiamo quindi lasciare tra le cose che fanno parte del passato.

Questo per vivere pienamente quel momento di vacuum, di transizione. Come il pendolo che, dopo aver raggiunto il punto estremo di un suo movimento, resta immobile prima di invertire il proprio percorso. Su tale tema allego un mio contributo su “Solstizio di’inverno tra gioco e divinazione”. Come struttura del rito, adotteremo lo schema classico dei riti di passaggio proposto da Van Gennep che prevede 1) una fase pre-liminare (il pomeriggio del 31.12, una b)  liminare (le ore attorno alla mezzonotte) ed una 3) post-liminare, (mattina dell’1.1). Verrà proiettata la registrazione della Conferenza di Claudio Naranjo a Bologna sul Cammino dell’Eroe nella musica. La stessa (molto bella … un vero regalo!) può essere vista sul sito: http://www.uilweb.tv/webtv/default.asp?ID_VideoLink=2206&ID_Macroaree=4

CLEAN: due settimane (dal 2 all’8 e dal 9 al 15) nelle quali usufruire della sede di Noceto, per un periodo di riposo, messa a punto del life project per il Nuovo anno, studio (tesi e/o elaborati personali o per la Scuola), lavoro autobiografico, tempo da dedicare ad unfinished businesses, disassuefazione da fumo, psicofarmaci e altre dipendenze e che comprenderanno (sotto forma opzionale e con 30 euro di costo aggiuntivo al giorno):

  • meditazione mattutina (alternando vipassana, tapas, meditazione interpersonale di Claudio Naranjo, lettura del Vijnanabhairava tantra e dreamwork) e/o lavoro corporeo.
  • dreamwork e lavoro gestaltico-archetipico con particolare attenzione attenzione al tema del “vuoto” (affettivo, carenziale in relazione a dipendenze da farmaci o altro) dalle 18 alle 20 e 30
  • dopo cena con musica, poesia, proiezioni etc.

Costi: per Allievi del CSTG o Soci aderenti (con costo di associatura di 15 euro) 45 euro (riscaldamento incluso) al giorno per dormire e per mangiare nei giorni dal primo gennaio dopo pranzo in poi, previa prenotazione. Color che lavorano 3 ore (pulizie, segreteria, biblioteca o bosco) hanno uno sconto di 20 euro al giorno.

Per coloro che sono interessati ad  un periodo di “alleggerimento dietetico” nei giorni successivi alle feste natalizie  è previsto un accompagnamento secondo la filosofia di “Corpo e Immagine”(vedi: www.corpoeimmagine.com).

Per prenotazioni, scrivere o chiamare a: giannilupo64@gmail.com – cell 3881129605.